load
Cliente
Agente

Home Staging ecco di cosa si tratta

Condividi questo articolo :

Gli acquirenti conoscono solo quello che vedono e non quello che ogni immobile potrebbe diventare.

 

In generale è proprio così, non tutti hanno la capacità di vedere come una casa potrà risultare dopo qualche sistemazione e accorgimento, non siamo tutti uguali, ognuno di noi ha delle caratteristiche sue e non

necessariamente sono artistiche ecco perché bisogna venire incontro a tutti.

C’è anche da dire che nel nostro bèl paese non ci si sforza molto a presentare le case con dignità, tutti

pretendono un buon ritorno economico senza fare niente ma solo in pochi fanno la differenza e si mette nei panni di chi cerca la casa dei suoi sogni.

Ho parlato di dignità, si perché anche una casa ha una sua dignità.

Fai di tutto per averla, la curi nel dettaglio, la metti a lucido quando arrivano i parenti per le occasioni speciali, diventa il tuo nido d’amore, cresci i tuoi figli, la riempi di ricordi e poi… quando non ti serve più per tanti motivi, alcune anche tristi, la lasci così, come capita perché tanto già non la senti più tua.

Usata e gettata!

A chi arriva dopo di te tocca solo poter immaginarsi cosa ne può trarre da tutto quel caos lasciato.

Se invece si tratta di case vuote, vaga solo un gran silenzio che a stento fa rimbombare il respiro tra le pareti. Troppo asettico, come la pagina vuota di un libro che non sai da che parte iniziare a scrivere.

 

L’home staging si occupa di dare una nuova dignità al tuo immobile, portarlo ad un livello superiore per

quello che sono gli standard di mercato.

Bisogna saper cambiare prospettiva e vedere l’immobile con gli occhi del futuro acquirente, migliorandone la percezione e toccando la sfera emotiva delle persone.

 

Di fatto in cosa consiste?

-  Sopralluogo

-  Considerazioni dello stato dell’immobile e analisi della zona

-  Decluttering (se la casa è semiarredata)

-  Sgombero

-  Ordine, pulizia e tinteggiatura

-  Allestimento

-  Servizio fotografico

-  Testo descrittivo

 

Noi, tra le prime cose che facciamo è effettuare un sopralluogo e farti delle domande, ad esempio:

perché hai scelto di vivere qui? Perché questa particolare proprietà? Cosa ti piace della proprietà e della zona?

Più conosciamo la tua proprietà meglio riusciamo a valorizzarla e renderla competitiva sul mercato

immobiliare.

 

Durante il sopralluogo si documenta lo stato dell’immobile, pregi e difetti, si prendono tutte le misure del caso, si verificano i mobili (se presenti), prendiamo i campioni colore e facciamo una prima analisi della zona.

La fase successiva è il report di tutto quello che comporta il farsi con preventivo ed eventuale presa d’incarico.

Se la casa è semiarredata ci occuperemo dello sgombero di tutto ciò che risulta superfluo o mal tenuto e la spersonalizzazione degli ambienti che è fondamentale per riequilibrare la percezione di ogni stanza.

Se la casa è vuota invece, si parte da subito con ordine e pulizia, sempre e comunque!!

 

Allestimento ben studiato a priori che tenda a soddisfare le esigenze del target individuato.

Ogni casa ha un suo potenziale da tirare fuori che va catturato creando una nuova armonia tra i vari elementi presenti. Fondamentale è capire quanto sia presente le luce naturale in casa e come intervenire con quella artificiale. Materiali, tessuti, tipo di arredo e accessori, cromie sono tutte studiate a seconda dell’immobile che ci troviamo di fronte.

Il colore è una nostra caratteristica, neutro ma non banale. Deve essere in armonia con tutti gli elementi

presenti nei vari ambienti e avere una sua continuità.

Si dice che il bravo home stager è quello che non si vede!

Bisogna mettere il visitatore in una condizione di benessere, far leva sulla memoria emotiva, quella dei bei ricordi magari associato ad un particolare profumo presente nell’ambiente.

Con l’home staging gli spazi vengono allestiti per renderli più gradevoli e funzionali ma anche per mettere il possibile acquirente in condizione di immaginare come personalizzare la casa così da vedersi già proiettato come proprietario.

 

Vorrei ricordare che la parte di allestimento, generalmente, è fatta dagli stessi home stagers e non appare per magia nella vostra casa, trattasi di trasporto, montaggio e messa in scena (idem per il ritiro dopo che la casa è stata venduta). Questo è un valore che va considerato!

 

Il servizio fotografico è un altro punto fondamentale, non si tratta solo di quanto sia sofisticata la macchina fotografica ma di sapere cosa si sta facendo.

Una bella foto colpisce sempre ma una foto che emoziona molto di più!

È essenziale far capire gli spazi e dare una successione di senso compiuto a chi sta guardando le immagini seduto davanti ad un caffè, in modo da essere già un po’ partecipe di ciò che andrà a visitare.

 

“Il marketing non si basa più sulle cose che fai ma sulle storie che racconti” (Seth Godin).

 

Non basta mettere on-line una foto dell’immobile e compilare la scheda che ti documenta stanze e mq, raccontami qualcosa di più con un testo descrittivo personalizzato.

Per fare questo devi avere bene in testa il target al quale miri, capire le loro esigenze e quindi le loro richieste, aiuta a personalizzare il messaggio.

 

Non chiedermi subito quanto costa, chiedimi cosa posso fare per migliorare la tua condizione e come aumentare il valore del tuo immobile!

Francesca 

MoodCreativo.it

Condividi questo articolo :

Lascia un tuo commento

Nessun Commento

Francesca & Tiberio

profile

19-02-2019

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Se vuoi avere maggiori informazioni o negare il consenso all’utilizzo di uno o più cookie clicca qui. Premendo il tasto Accetto acconsenti all’uso dei cookie. Accetto